EN   DE 


05/11/2018 - ore 20.00

BlacKkKlansman (in lingua tedesca)

USA 2018, 136 min.
Regia: Spike Lee
con: John David Washington, Laura Harrier, Adam Driver, Topher Grace, Ryan Eggold, Jasper Pääkkönen, Alec Baldwin, Michael Buscemi, Robert John Burke, Corey Hawkins, Paul Walter Hauser, Harry Belafonte

All'inizio degli anni settanta, Ron Stallworth è il primo afroamericano a diventare poliziotto a Colorado Springs. Inizialmente viene assegnato all'archivio, dove deve affrontare il razzismo dei suoi colleghi. Richiede un trasferimento per essere un agente sotto copertura e viene inviato a infiltrarsi durante un comizio sui diritti civili dei neri tenuto da Kwame Ture. Durante il comizio conosce Patrice Dumas, presidente dell'unione studentesca nera del Colorado College. Mentre Patrice riaccompagna Ture all'hotel, viene fermata dall'agente Andy Landers, un poliziotto razzista collega di Stallworth, che minaccia Ture e aggredisce Patrice.

Dopo il comizio, Stallworth viene riassegnato al dipartimento di intelligence. Mentre legge il giornale locale, nota un annuncio di reclutamento del Ku Klux Klan. Decide di chiamare il numero fingendosi un uomo bianco e parla con Walter Breachway, presidente del cantone di Colorado Stallworth si fa aiutare dal suo collega Flip Zimmerman, che lo impersona per incontrare i membri del Ku Klux Klan di persona: Zimmerman partecipa agli incontri e incontra Walter; Felix Kedrickson, il membro più radicale del cantone, e un membro di nome Ivanhoe, che parla di un attacco imminente.

Zimmerman e Stallworth continuano a coltivare l'amicizia con il cantone locale. Per velocizzare l'arrivo della sua tessera di membro, Stallworth chiama il quartier generale del Ku Klux Klan in Louisiana e riesce a parlare direttamente con David Duke, Gran maestro e presidente nazionale del Ku Klux Klan, con cui instaura un rapporto di fiducia. Kendrickson inizia a sospettare che qualcosa non vada e pretende che Zimmerman faccia il test della verità ebreo, ma Stallworth riesce a salvare il collega lanciando una pietra contro la casa di Kendrickson.

Stallworth inizia a uscire regolarmente con Patrice, ma nega sempre di essere un poliziotto. Dopo aver passato delle informazioni all'Army Criminal Investigation Command sui membri del Klan, scopre che due affiliati sono agenti del NORAD.

Duke visita Colorado Springs per la cerimonia di iniziazione di Stallworth al Klan. Nonostante le proteste, il vero Stallworth viene assegnato come poliziotto di scorta a Duke. Dopo l'iniziazione di Zimmerman, che impersona Stallworth, a membro del Klan, Connie, la moglie di Kendrickson, lascia la cerimonia per piazzare una bomba durante la marcia per i diritti civili organizzata dall'unione studentesca nera del Colorado College. Stallworth riesce ad avvertire i colleghi e Connie, impaurita dalla grossa presenza di agenti nella zona, chiama Kendrickson che le dice di passare al piano B. Connie si reca a casa di Patrice e tenta di nascondere il C-4 nella cassetta della posta, ma Patrice e la sua amica arrivano, interrompendo la sua azione. Connie decide di piazzare la bomba sotto l'auto di Patrice. Stallworth, arrivato sulla scena, vede Connie fuggire e tenta di fermarla, ma due agenti di pattuglia lo fermano e, pensando stia aggredendo Connie, lo arrestano e colpiscono con il manganello, nonostante questi sostenga di essere un agente sotto copertura. Kendrickson, Ivanhoe e Walker, amico di Kendrickson che aveva procurato l'esplosivo e che, durante la cerimonia, aveva riconosciuto Zimmerman, arrivano a casa di Patrice e si fermano di fianco all'auto della ragazza. Kendrickson attiva la bomba e i tre vengono uccisi dall'esplosione. Zimmerman arriva sul luogo e riesce a liberare Stallworth, mentre Connie viene arrestata.

Mentre festeggiano la vittoria in un bar, Stallworth, grazie a un microfono nascosto, riesce a incastrare Landers che confessa la sua aggressione a Patrice; con la confessione registrata, Landers viene arrestato.

Il capo della polizia Bridges si congratula con la squadra per il successo dell'operazione, ma ordina il fermo delle operazioni per mantenere la cosa lontana dal pubblico. Mentre sta distruggendo tutti i documenti, Stallworth riceve una chiamata da Duke e, prima di riattaccare, il detective rivela di essere un uomo di colore. La sera, Patrice e Stallworth discutono del loro futuro assieme, ma vengono interrotti da un colpo alla porta; dalla finestra vedono su una collina poco distante una croce in fiamme, circondata dai membri del Klan.

Il film si conclude con immagini della marcia per i diritti civili dell'agosto 2017 tenutasi a Charlottesville, Virginia, incluse scene con protagonisti suprematisti bianchi: David Duke che tiene un discorso, la contro-protesta dei bianchi, l'attacco in auto fatto da James Alex Fields Jr. e le dichiarazioni del presidente Donald Trump dopo gli avvenimenti. Le ultime scene sono un memoriale a Heather Heyer, vittima dell'attacco in auto, e una bandiera statunitense sottosopra, che lentamente sfuma verso il bianco e il nero.

Informazione & prenotazione:

Organizzatore: Filmclub

Biglietti:
a partire dalle ore 19:30 alla cassa

Link: www.filmclub.it

« ritorna

ricerca eventi


ricerca

agli eventi

Contatto

FORUM BRIXEN | BRESSANONE
ASM Bressanone SpA - Via Roma 9, 39042 Bressanone (BZ)
UID IT01717730210
T +39 0472 275 588 - F +39 0472 275 585 - info@forum-brixen.com

newsletter

Le inviamo volentieri il nostro
calendario degli eventi, le migliori
offerte per l'affitto delle nostre sale e
importanti novità sul Forum Bressanone!  
facebook